Maurizia Catozzi

Maurizia Catozzi nasce a Milano il primo aprile del 1954 e si diploma come perito chimico nel 1973. Trova subito occupazione presso un’azienda di strumentazione biomedicale dove conosce Mauro, il suo futuro marito,  al quale avrà due figli, Paolo e Fabio.
Dopo 13 anni trascorsi tra provette e alambicchi, decide, assieme al marito, di prendere in gestione un ristorante. 
Varie vicissitudini, tra le quali la separazione, la portano ad abbandonare quell’attività e, trasferitasi ad Adro, dove vive tutt’ora col suo nuovo compagno,  trova lavoro nel settore alberghiero. La nuova tranquillità le permette di dedicarsi maggiormente alle sue passioni, la scrittura e la pittura, che diventano le sue ciambelle di salvataggio alle quali si aggrapperà quando, nel 2010, le diagnosticano il morbo di Parkinson.